Permesso di Costruire per interventi da eseguirsi in immobili ad uso residenziale

 

Il permesso di costruire è disciplinato dalla seguente normativa: DPR 380/2001 – LR 15/2013 – LR 23/2004 – RUE

Sono soggetti a permesso di costruire gli interventi di nuova costruzione con esclusione di quelle soggette a SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività).

Modalità di presentazione

La domanda per il rilascio del permesso di costruire redatta utilizzando la modulistica predisposta dalla Regione Emilia Romagna, sottoscritta dal proprietario o dall'avente titolo, è presentata allo Sportello Unico del Comune di Ozzano dell'Emilia - Servizio Assetto del Territorio nelle forme previste dall'art. 12 della L.R. 15/2013 e deve essere corredata dalla documentazione essenziale prevista dalla Regione stessa e dall'asseverazione del progettista abilitato ai sensi dell'art. 18 della medesima legge.

L'incompletezza della documentazione essenziale determina l'improcedibilità della domanda.

Informazioni dell'ufficio

Note: 

Informazioni dell'ufficio Servizio Assetto del Territorio

Orario Invernale:

lunedì ore 15.30-18.00; martedì ore 8.30-12.30; sabato ore 8.30-12.00

mercoledì, giovedì, venerdì: CHIUSO

Orario Estivo (mesi Luglio e Agosto)
lunedì 8.30-12.30; martedì e giovedì dalle ore  10.30-13.30

mercoledì, venerdì, sabato: CHIUSO

Indirizzo: Via della Repubblica n. 10

Città: 40064 Ozzano dell'Emilia (BO)

E-mail: edilizia_privata@comune.ozzano.bo.it 

PEC: comune.ozzano@cert.provincia.bo.it 

 

Responsabile del procedimento Responsabile settore/procedimento - Geom. Maura Tassinari

Telefono: 051 791356

E-mail: urbanistica@comune.ozzano.bo.it

Sostituto in caso di inerzia: Responsabile Settore Gestione del Territorio Francesca Gozzi

E-mail: francesca.gozzi@comune.ozzano.bo.it

Altre specifiche o informazioni

Il permesso di costruire ha validità 3 anni dal rilascio, nello stesso sono indicati i termini di inizio e di ultimazione dei lavori. Su comunicazione motivata, da parte dell'interessato presentata anteriormente alla scadenza, entrambi i termini possono essere prorogati. Alla comunicazione è allegata la dichiarazione di asseverazione, del progettista abilitato, ai sensi dell'art. 19 comma 3 della L.R. 15/2013.

Decorsi tali termini il permesso decade di diritto per la parte non eseguita.

Il permesso di costruire è trasferibile ai successori o aventi causa. In tal caso il Comune rilascia su richiesta attestato della voltura.

Per informazioni tecniche contattare il Servizio Assetto del Territorio

Contribuzione a carico del richiedente:

  • 1 marca da bollo del valore corrente sulla domanda
  • contributo di costruzione (da versarsi al ritiro del titolo edilizio)
  • monetizzazione delle dotazioni territoriali se dovuti (da versarsi al ritiro del titolo edilizio)
  • diritti di segreteria (da versarsi al deposito dell'istanza)
  • diritti di emissione su pareri di uffici ed enti terzi coinvolti
  • marche da bollo del valore corrente sul titolo da ritirare