Progetto BEE NEXT: un patto per i giovani

Il 5 dicembre presso il Centro giovanile Go Villaz di Ozzano primo incontro del percorso partecipativo
Progetto BEE NEXT: un patto per i giovani, martedì 5 dicembre alle ore 20.30 presso il Centro Giovanile Go Villaz il primo incontro

il Comune di Ozzano, insieme all'Unione Savena Idice, è al lavoro ha promosso il progetto Bee Next per favorire iniziative, attività e occasioni di incontro per i giovani del territorio​, rvilgendosi a soggetti   istituzionali abitualmente deputati allo sviluppo di progettualità
legate alle politiche giovanili che mettano al centro ragazzi/e e adolescenti (Centro giovanile biblioteca, scuola, Università), ma, più in generale, del mondo dello sport, le parrocchie, le associazioni culturali, passando dal pub e dalla sala prove.

Questo il sendo dell'invito a partecipare con uno o più rappresentanti, a un percorso partecipativo di due appuntamenti finalizzato a costruire un patto comunale per i giovani del territorio (con particolare attenzione alla fascia 14-22 anni), nel quale stiamo coinvolgendo tutti i soggetti che lavorano a contatto con ragazzi e ragazze, per costruire a più mani una città a misura di giovani. Si lavorerà in maniera collaborativa a una visione condivisa (un manifesto) e ad alcune proposte di azione da realizzare, ciascuno nell’ambito delle sue attività e competenze.
Il primo incontro si terrà il giorno martedì 5 dicembre alle ore 20.30 presso il Centro Giovanile Go Villaz  (Centro scoiale A. Gramsci, ex Villa Maccaferri, in Corso Garibaldi 2 a Ozzano).
“Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”, recita un antico detto africano. Capiamo insieme cosa ci vuole per crescere un adolescente.