NUOVA SCUOLA PANZACCHI: rigeneriamo il centro urbano

Vi raccontiamo tutto il percorso svolto fino qui per giungere alla Nuova Panzacchi con Scuola, Palestra, Auditorium e spazi pubblici
Rendering interno del progetto della realizzazione della nuova scuola media Panzacchi

La nuova Panzacchi è la riqualificazione urbana del centro del capoluogo e la realizzazione di un polo multifunzionale e di un luogo urbano civico

Si tratta, dunque NON SOLO della realizzazione della nuova scuola media.

Gli obiettivi del progetto sono coerenti con l’attuale strategia europea sulla sostenibilità dell’AGENDA 2030 * e con le politiche nazionali e regionali in tema di edilizia scolastica e governo del territorio; la Nuova scuola Panzacchi significa per il nostro territorio e la comunità tutta:

  • rigenerazione urbana
  • riqualificazione e ampliamento degli spazi pubblici
  • zero consumo di suolo
  • edilizia sicura e sostenibile
  • spazi non solo scolastici perché aperti al territorio con funzioni di centro civico
  • spazi di qualità a supporto dell'offerta formativa dell'Istituto comprensivo

 

La coerenza con le strategie europee, nazionali e regionali è confermata dagli importanti contributi pubblici assegnati al progetto Nuova Panzacchi.

 

Dal progetto, alla sede scolastica temporanea per il periodo del cantiere, alle risorse … qui trovate i contenuti e le informazioni sul lavoro svolto fino ad oggi.

Le pagine verranno aggiornate costantemente con le novità delle attività in corso

 

Sfoglia le schede del percorso:

 

Il percorso per giungere alla meta è ancora lungo ma già alcuni tratti di strada significativi sono stati svolti, con serietà e coerenza, ed è necessario condividerli con la comunità con una comunicazione chiara e completa, contenuta in questa apposita sezione del sito istituzionale.

Siamo a disposizione per ogni necessità di ulteriori chiarimenti: la sezione DOMANDE FREQUENTI sarà costantemente implementata per fornire le varie risposte ai quesiti che ci porrete.

L’auspicio è condividere la realizzazione del progetto come obiettivo e risultato comune, certo complesso ma qualificante per la nostra comunità.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“Bene comune” vuol dire coltivare una visione lungimirante, vuol dire investire sul futuro, vuol dire preoccuparsi della comunità dei cittadini, vuol dire anteporre l’interesse a lungo termine di tutti all’immediato profitto dei pochi, vuol dire prestare prioritaria attenzione ai giovani, alla loro formazione e alle loro necessità. Vuol dire anteporre l’eredità che dobbiamo consegnare alle generazioni future all’istinto primordiale di divorare tutto e subito.

SALVATORE SETTIS

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GOALS dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile 

 

Gli obiettivi del progetto della Nuova scuola Panzacchi sono coerenti con l’attuale strategia europea sulla sostenibilità dell’ * AGENDA 2030  

 

Obiettivo 4:  Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti

4.7a     Costruire e potenziare le strutture dell’istruzione che siano sensibili ai bisogni dell’infanzia, alle disabilità e alla parità di genere e predisporre ambienti dedicati all’apprendimento che siano sicuri, non violenti e inclusivi per tutti

 

Obiettivo 7: Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni

7.2   Aumentare considerevolmente entro il 2030 la quota di energie rinnovabili nel consumo totale di energia

 

Obiettivo 11:  Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili

11.3  Entro il 2030, potenziare un’urbanizzazione inclusiva e sostenibile e la capacità di pianificare e gestire in tutti i paesi un insediamento umano che sia partecipativo, integrato e sostenibile

11.7  Entro il 2030, fornire accesso universale a spazi verdi e pubblici sicuri, inclusivi e accessibili, in particolare per donne, bambini, anziani e disabili

 

Obiettivo 12: Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

12.7 Promuovere pratiche sostenibili in materia di appalti pubblici, in conformità alle politiche e priorità nazionali