Carta d'Identità

Prestazione erogata dall' URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico), i cui orari sono indicati nelle Note sottostanti.

La Carta d'Identità è un documento di identitificazione che riporta i dati anagrafici ed i connotati personali del cittadino, può anche essere valida per l'espatrio.

 

Validità 

A partire dal 2008 [D.L. 112/2008] la validità della Carta d'Identità è stata estesa da cinque a dieci anni. Tutte le Carte d'Identità che hanno la scadenza a partire dal 25 giugno 2008, sono automaticamente valide per dieci anni

Dal 2011 [D.L. 70/2011] la Carta d'Identità può essere rilasciata anche ai minori di 15 anni, ma ha una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:

  • 3 anni per i minori da 0 a 3 anni;
  • 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Le modalità di rilascio rimangono invariate.

La Carta non si rinnova né in caso di variazione di dati concernenti lo stato civile, né di variazione della residenza o della professione. Se il documento è in scadenza, si può chiederne il rinnovo a partire dai 6 mesi precedenti la data di scadenza stessa.

 

Come richiedere e rinnovare la Carta d'Identità

Per richiederla, rinnovarla e in caso di furto o smarrimento occorre presentarsi all'Urp muniti di:

  • Precedente documento di identità (ad eccezione dei casi di furto e smarrimento);
  • 3 fototessere uguali e recenti;
  • In caso di Carta d'Identità smarrita o rubata una copia della denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza e un altro documento di riconoscimento;
  • Per gli stranieri anche il titolo di soggiorno (permesso di soggiorno, etc.) in corso di validità. In questo caso il documento rilasciato sarà sempre "non valido per l’espatrio".

 

NB: La Carta d'Identità non può essere plastificata. Il modello di Carta d'Identità adottato con Decreto del Ministero dell'Interno del 27/01/1994 è dotato di caratteristiche anticontraffazione che, per non venire vanificate, rendono necessario mantenere la carta così come viene rilasciata. In caso di usura o danneggiamento della Carta d'Identità è sempre possibile richiedere l'emissione di una nuova anche prima della data di scadenza.

 

 

Carta d'Identità per minori

Per il rilascio della Carta d'Identità valida ad un minore è necessario:

  • Assenso dei genitori o da chi ne fa le veci: 1 solo genitore per carta d'identità valida sul territorio italiano; entrambi i genitori per carta valida per l'espatrio (in caso di impossibilità alla  presenza di uno dei genitori, occorre compilare e firmare l'atto di assenso in allegato e presentarlo insieme ad una copia del documento d'identità del firmatario).
  • Dichiarazione di assenza di motivi ostativi all'espatrio;
  • 3 fotografie del minore uguali e recenti.
  •  la presenza del minore stesso. 

Il documento di identità dovrà inoltre riportare la firma del titolare che abbia già compiuto dodici anni.

Le nuove disposizioni prevedono inoltre che il minore di quattordici anni possa usare la carta di identità per l'espatrio solamente se accompagnato da almeno uno dei genitori e comunque sempre e solo in area Schengen o comunque verso Paesi che riconoscono la validità della Carta d'Identità per l'espatrio. Se il minore viaggia affidato ad un'altra persona, Ente o Compagnia di trasporto, è necessaria una dichiarazione di chi esercita la responsabilità genitoriale, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari.

Dopo il compimento del quattordicesimo anno d'età, il minore potrà usare la Carta d'Identità per l'espatrio, nelle medesime aree e Paesi, anche se non accompagnato.

Per informazioni su quali Paesi consentono l'ingresso tramite Carta d'Identità valida per l'espatrio consultare il link in descrizione.

Come deve essere la foto

Il Ministero dell'Interno ha comunicato che dal 24 luglio  verrà introdotto un ulteriore controllo sulle foto  in sede di rilascio della carta di identità elettronica.

Verrà, cioè, verificata la conformità della foto del volto alle linee guida ICAO 9303 (uniformando quindi i criteri a quelli già previsti per il rilascio del passaporto e per la patente di guida). In buona sostanza le foto dovranno avere le seguenti caratteristiche (peraltro già obbligatorie, ma dal 24 luglio il sistema informatico effettua il controllo che, se non viene superato, impedisce il rilascio della C.I.E.):

  1. La foto deve essere di tipo "Immagine Frontale", così come definito dagli standard ICAO 9303 e ISO 19794-5.

  2. La foto deve essere recente (non più di sei mesi).

  3. La dimensione della foto deve essere 40-45 mm di altezza per 32-35 mm di larghezza.

  4. La dimensione della foto tessera è definita dalla dimensione del riquadro del cartellino dove va affissa la foto per l'acquisizione automatica della stessa, da parte del software.

  5. La foto non deve avere scritte e non deve essere danneggiata.

  6. La foto dovrà essere stampata su carta di alta qualità e risoluzione; si consiglia carta di tipo opaco. (quest'ultimo è un suggerimento per ottenere una qualità della foto tale da poterla elaborare con il software automatico senza particolari problemi di acquisizione)

  7. La foto deve riportare solo il soggetto, non devono essere visibili altri oggetti e altri soggetti

  8. La foto deve mostrare interamente la testa e la sommità delle spalle, in modo che l'altezza della testa sia compresa tra 28 mm e 32 mm. In questo modo si ottiene una foto ben centrata, che non risulta né troppo "vicina" né troppo lontana.

  9. Il viso non deve essere inclinato né lateralmente né verticalmente e non sono ammesse posizioni “artistiche” (niente viso girato, profili, spalle alzate, etc.); l'inquadratura deve essere frontale, lo sguardo rivolto verso l'obiettivo.

  10. La testa deve essere centrata verticalmente

  11. Gli occhi devono essere ben visibili, non sono ammesse foto con effetto occhi rossi o chiusi

  12. Non ci devono essere ombre né sul viso né sullo sfondo che deve essere uniformemente illuminato

  13. I colori devono essere naturali, non sono ammesse foto con colorazioni diverse da quelle reali

  14. Non sono ammessi copricapi di alcun genere a parte quelli portati per motivi religiosi; anche in tal caso comunque è necessario mostrare chiaramente il viso

  15. Gli occhi o altre parti del viso non devono essere coperti da capelli

  16. Non sono ammessi occhiali con lenti colorate, le lenti devono essere trasparenti in modo che gli occhi siano ben visibili.

  17. La montatura degli occhiali non deve coprire gli occhi.

     

    A seguito dell'aggiornamento del sistema, nel caso in cui la foto non dovesse rispondere ai predetti criteri quindi non superare il controllo automatico, l'interessato dovrà produrre una nuova foto.