Tariffe scontate per le palestre comunali

Il Comune ha deliberato uno sconto del 50% per le società sportive che utilizzano gli impianti sportivi al coperto
Un aiuto concreto alle società sportive ozzanesi da parte dell'Amministrazione comunale: tariffe scontate per l'uso delle palestre

 A causa dell'emergenza Coronaviurs e del successivo lockdown, vi è stata la chiusura anticipata dei campionati nella stagione scorsa. Di conseguenza, l'annullamento degli allenamenti ha costretto molte societa' a dover rimborsare o a fare sconti alle famiglie sulle rette pagate per i propri figli e a fare i conti, oggi, su un minor numero di ragazzini iscritti in quanto le famiglie temono ancora i contagi da COVID e, soprattutto, sono frenate da questo clima di incertezza e dalla reale possibilità, nel caso che i contagi continuino a crescere, di interruzione delle attività sportive, in particolare di quelle degli sport di gruppo. Per aiutare la ripresa delle attività sportive e conwsentire alle società di limitare i danni sui propri bilanci, L'amministrazione Comunale, come dichiara il Sindaco Lelli, "ha deciso di fare un ulteriore sforzo e dare una mano alle società sportive locali. Nella seduta di Giunta comunale di ieri 12 ottobre abbiamo deliberato di applicare una riduzione del 50% sulle tariffe di utilizzo delle palestre comunali per la stagione sportiva 2020-2021 per le attività destinate agli under 14, under 18 e over 65.  Alle società sportive che non utilizzano le palestre comunali o che hanno in concessione le strutture (palazzetti  e campi da calcio), ma che hanno ugualmente rimborsato o fatto sconti alle famiglie sulle rette e' stato richiesto di quantificare, in termini monetari, tali operazioni in maniera tale richieste in maniera tale che l'Amministrazione comunale possa valutare e trovare una analogo e soddisfacente modalità per riconoscere loro un aiuto economico".

Data dell'articolo: 

13 Ottobre 2020