Scuola, il Comune cofinanzia il progetto “Scuole all’aperto”

“Scuole all’aperto” è un percorso formativo di educazione attiva all'aria aperta, nel contesto delle scuole dell'infanzia e primarie ozzanesi
Progetto “Scuole all'aperto”

Fare scuola fuori non è soltanto per motivi puramente salutistici, di “sfogo” o per moda didattica, quanto per elaborare esperienze d’apprendimento di qualità, autentiche e socialmente sostenibili.

La rete nazionale “Scuole all'aperto”, infatti, valorizza e promuove sia una prospettiva ecosistemica, sia un curricolo formativo “ecologico”, attraverso la riscoperta di opportunità d’apprendimento letteralmente a portata di mano, innanzitutto attorno agli stessi edifici scolastici e nel territorio locale. 

Le ricerche e l’esperienza confermano che tali percorsi, promuovono lo sviluppo integrato di atteggiamenti creativi, cooperativi, inclusivi, autonomi e responsabili, oltre a favorire sani stili di vita.

Si è appena concluso a Bologna, il 18 novembre scorso, il seminario Nazionale della Rete delle Scuole all’aperto.

Obiettivo: lasciare che il bambino esplori liberamente e faccia esperienze dirette, utilizzando anche l'osservazione del mondo naturale quale vettore ed ausilio per l'apprendimento e per sviluppare nuove abilità cognitive e conoscitive. 
L'interrelazione con il mondo esterno non può limitarsi al momento della ricreazione, ma deve diventare parte integrante del bagaglio esperienziale e  scolastico.

La sperimentazione è sostenuta da una rete di scuole di livello nazionale con scuola capofila IC12 di Bologna e sostegno del MIUR (lo scorso anno l'iniziativa è stata presentata al Ministero). 

Il Comune di Ozzano ha deciso di cofinanziare, anche per quest'anno, il progetto che prevede la formazione del personale scolastico e il coordinamento e l'informazione alle famiglie coinvolte

Per ulteriori approfondimenti consultare il sito: