Prorogata la raccolta firme per l'educazione alla cittadinanza nelle scuole

La raccolta firme, a favore della proposta di legge nata dall'ANCI, è stata propogata fino al 27 novembre 2018. Per firmare, insieme ad un documento di identità valido, è necessario recarsi all'URP del Comune di Ozzano dell'Emilia negli orari di apertura. Partiamo dai banchi di scuola per formare buoni cittadini, rispettosi delle istituzioni e delle regole basilari di convivenza, dotati di senso civico e appartenenza alla comunità in cui vivono
Raccolta firme per legge di iniziativa popolare per l'introduzione dell'insegnamento di educazione alla cittadinanza

La proposta di legge punta a far crescere nelle nuove generazioni il senso di appartenenza alla comunità che è la base del vivere civile e solidale. L’ora di educazione alla cittadinanza, oltre a far conoscere i principi costituzionali, investirà su un aumento di consapevolezza rispetto ai beni di tutti e rispetto alle norme comportamentali. 

La proposta di legge è stata depositata da una delegazione di sindaci e amministratori locali in Corte di Cassazione il 14 giugno scorso e ha il sostegno dell'Anci.

I cittadini (residenti e non residenti) possono firmare fino al 27 novembre la proposta di legge rivolgendosi all'Ufficio Relazioni con il pubblico, negli orari di apertura.

Per firmare è sufficiente presentare un documento d'identità valido.

Per la raccolta delle firme è stato prorogato il  un periodo previsto di 6 mesi che decorrevano dal 5 luglio 2018

Per saperne di più consulta le slide, il testo della proposta di legge e gli altri materiali sul sito dell'ANCI. Info: email  educazionecivica@anci.it

 

 
 
 

Data dell'articolo: 

8 Novembre 2018

Note: 

Urp -  Via della Repubblica, 10  - Telefono: 051791377 e-mail: urp@comune.ozzano.bo.it PEC: comune.ozzano@cert.provincia.bo.it