NOVELLA NERI: 100 ANNI INTENSI

"La fatica e il lavoro non hanno mai spaventato la mamma" dice commosso il figlio Vanes
Neri Novella - 100 anni
"Ad Ozzano oggi e' festa grande, dice il Sindaco Lelli, come lo e' ogni giorno che riusciamo a festeggiare un nostro o una nostra centenaria. Neri Novella e' la sesta centenaria, cinque donne e un uomo, che festeggiamo quest'anno. Ogni volta e' un'emozione, continua il Sindaco, perche' questi anziani rappresentano un pezzo di storia del nostro Paese e ognuno di loro conserva e custodisce aneddoti e ricordi del passato che, alle generazioni attuali, possono servire da insegnamento. I ricordi delle due grandi guerre mondiali sono custoditi dai nostri centenari, quando mancheranno loro non avremo piu' ricordi diretti ma solo cose tramandate, e sarà un grande peccato". Novella Neri è nata a Monterenzio nel 1921 da una famiglia contadina. Per anni ha aiutato la famiglia nella coltivazione dei campi. Una volta sposata, nel 1952, ha abitato a Varignana, Ozzano, San Lazzaro, Bologna per poi trasferirsi definitivamente a Ozzano negli anni '80 e da allora ha sempre abitato nel capoluogo insieme alla famiglia dell'unico figlio, Vanes. 
"La tenacia, il lavoro, l'ordine e la pulizia sono sempre state le  caratteristiche che hanno contraddistinto nostra nonna, dicono i nipoti Silvia e Davide. Anche in casa ha sempre preteso da tutti l'ordine e la pulizia, cosa che voleva avere anche fuori attorno a casa tanto che fino a 95 anni ha sempre spazzato e tenuto in ordine il giardino di casa e anche la strada pubblica di fronte. 
"Fisicamente la mamma sta bene ed è in forma, dice il figlio Vanes, si e' ripresa anche da un serio intervento subito 3 anni fa, solo la memoria  le fa brutti scherzi!!
Ma gli occhi di nonna Novella parlano per lei e quando il Sindaco le ha consegnato un mazzo di fiori e la pergamena ricordo dell'Amministrazione comunale hanno dimostrato gratitudine e una grande serenità!!!

Data dell'articolo: 

19 Novembre 2021