"Mettiamo radici per il futuro": Al via la nuova fase della distribuzione gratuita di piante in tutta la Regione

è ripartito dal 1^ ottobre 2021 il piano della Regione per fare dell’Emilia-Romagna il “corridoio verde” d’Italia
"Mettiamo radici per il futuro": Al via la nuova fase della distribuzione gratuita di alberi dal 1 ottobre 2021

Dal 1° ottobre e fino al prossimo aprile enti locali, scuole, associazioni e singoli cittadini possono ritirare gratuitamente piante nei vivai che aderiscono al progetto regionale “Mettiamo radici per il futuro”. La Regione mette a disposizione 1 milione e 100 mila euro per la nuova tappa della campagna che ha l’obiettivo di fare dell’Emilia-Romagna il “corridoio verde” d’Italia con la piantumazione, entro il 2024, di 4 milioni e mezzo di alberi in più, uno per ogni residente.

Intanto sono saliti a 22 in tutta la regione, da Piacenza a Rimini, i vivai accreditati. Molto ampio è il ventaglio di alberi tra cui è possibile scegliere: per la maggior parte si tratta di specie autoctone, cioè adatte alle caratteristiche ecologiche del sito dove saranno piantumati, a seconda che sia in pianura, collina o montagna. Non mancano comunque esemplari ed arbusti alloctoni, cioè originari di altri ambienti.  Per quantitativi richiesti superiori alle 100 unità sarà necessario fornire i dati catastali dei terreni interessati alla messa a dimora; in caso contrario saranno richiesti solo i dati anagrafici del beneficiario.

TUTTE LE INFO SUL PROGETTO 

ELENCO DEI VIVAI ACCREDITATI 

 

Data dell'articolo: 

1 Ottobre 2021