Io compro a Ozzano: dal 7 gennaio ritiro scontrini all'URP

Dal 7 gennaio gli scontrini possono essere portati all'URP. Il Sindaco Lelli: "E' un progetto che vuole aiutare sia le famiglie che i commercianti del territorio".
volantino_io_compro_a_ozzano_cerdit_New_Photo_Ozzano
Io compro a Ozzano è un progetto che vuole aiutare sia le famiglie che i commercianti del territorio

Il Comune di Ozzano dell’Emilia ha attivato il progetto “IO COMPRO A OZZANO” con l’intento di promuovere attività di sostegno alle famiglie in difficoltà economica sostenendo al contempo le attività commerciali ed artigianali del territorio.

La Giunta dell'Unione Savena-Idice, a cui e' delegato il servizio SUAP che segue le attività produttive, ha approvato nella Giunta del 22 ottobre la delibera con la quale il Comune di Ozzano avvia questo progetto.  L’Amministrazione Comunale ha creato un fondo di € 25.000,00 da destinare al progetto "IO COMPRO A OZZANO"  che verrà utilizzato per erogare, ai cittadini aventi i requisiti richiesti, un contributo economico spendibile nelle attività economiche del territorio che aderiranno al progetto. 
Fra i requisiti richiesti vi sono: essere residenti nel Comune di Ozzano, il nucleo familiare deve avere un ISEE in corso di validità fino a 35.000 euro, almeno un componente si trovi in una situazione di disabilità o sia ultrasettantenne, che siano presenti due figli senza reddito, che si tratti  di un nucleo familiare che ha perso l'unica fonte di reddito a seguito dell'emergenza da coronavirus. 

In base agli acquisti effettuati dal 1 novembre al 6 gennaio 2021 nei negozi aderenti, le famiglie aventi i requisiti elencati nell’allegato progetto, riceveranno “buoni di acquisto” da spendere negli stessi esercizi entro il 3 aprile 2021.

Si informa che gli scontrini potranno essere consegnati all'URP del Comune a partire dal 7 gennaio 2021.

Le aziende che esprimeranno la propria adesione godranno del contributo, pari all’importo dei buoni acquisto che saranno spesi all’interno di ogni singolo esercizio commerciale.

Questo l'elenco delle imprese commerciali di Ozzano che hanno già aderito:

  • AVALA SAS DI MILADINOVIC NEBOJSA E C 
  • BAR CENTRALE
  • BEG SRL UNIPERSONALE 
  • BORGHI SUSANNA
  • CALZATURE BARBIERI
  • CARANTI STEFANO
  • CARILLON BIMBI
  • CARTA E DINTORNI
  • DIAMANTE DI MASOTTI DANIELA
  • EGLE SHOP
  • F.LLI QUARTIERI
  • FARMACIA GHIGI
  • FERRAMENTA OZZANESE
  • GLAM PARUCCHIERI
  • GOLFIERI GOMME
  • GOMBIA STEFANIA PARRUCCHIERA
  • GROTTA DI SALE
  • IL BELLO DELLE DONNE
  • INTIMO PIÙ
  • ISTAMBUL KEBAB
  • L’ALKIMIA DI VENERE
  • LA PRIMULA
  • LA VIA LATTEA
  • MACELLERIA SAN CRISTOFORO
  • MAGICHE SCARPETTE
  • MAZZONI PAOLA 
  • MERCERIA DA CENCIO DI TARABUSI GIULIANO 
  • MIRRI MARCO
  • NEW PHOTO SNC 
  • NUOVA CARTOLERIA C2
  • OMEGA STORE
  • OSTERIA SAN PIETRO
  • PARRUCCHIERA SONIA
  • PASSATEMPI SAS
  • PICCOLO FIORE DI NANNI ISABELLA
  • RICCI E CAPRICCI
  • SILVERPRINT DI STAGNI SILVESTRO 
  • SPORT CLUB
  • STUDIO CASA FUTURA IMMOBILIARE
  • TABACCHERIA CENTRALE

Sono esclusi i supermercati e rivendite di generi alimentari con superficie netta superiore a 250 mq.

Le richieste dovranno essere presentate tramite pec all’indirizzo: unione.savenaidice@cert.provincia.bo.it dal 23/10/2020 fino alle ore 12:00 del 31/10/2020.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Assessore alle Attività Produttive e commercio Claudio Garagnani: e-mail claudio.garagnani@comune.ozzano.bo.it; cell. 366 1010613.

Per ulteriori dettagli sull’iniziativa vedi la Deliberazione dell’Unione dei Comuni Savena- Idice n. 88 del 29/10/2020 e il modulo di domanda per le imprese in allegato 

Data dell'articolo: 

16 Dicembre 2020