Dall'1 al 12 maggio torna a Ozzano "ARTinCIRCO FESTIVAL"

Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Arti Performative. In programma oltre 30 spettacoli dal vivo, artisti internazionali, spettacoli per le scuole, laboratori ludico-educativi
ARTinCIRCO Festival, dall'1 al 12 maggio, nell'area verde di fronte al Municipio, lungo viale della Repubblica

ARTinCIRCO nasce dalla scatenata fantasia della Compagnia Nando e Maila, sodalizio artistico difficilmente definibile in una sola parola (musicisti, attori, acrobati) che - per il secondo anno consecutivo - realizzano un appassionato progetto di Circo Contemporaneo, del quale sono ideatori e direttori artistici.

Torna, quindi, ad Ozzano la seconda edizione di ARTinCIRCO Festival, dall'1 al 12 maggio, nell'area verde fronte Municipio di Ozzano in viale Repubblica.

Quest’anno il Festival diventa internazionale: dalla Svizzera giunge, per la prima volta nell’area metropolitana di Bologna, l'attesissima Compagnia Baccalà. Due clown senza tempo portano a Ozzano dal 3 al 5 maggio il loro capolavoro “Pss Pss”, eseguito più di 600 volte in 50 paesi in tutti i 5 continenti. Qualcuno lo ha definito "un’ora di pura felicità”.

Dalla Francia, invece, arriva Jean Meningue, in scena l’1, il 4 e l’11 maggio portando con sé la sua grande capacità d’improvvisazione con il pubblico, costruendo spettacoli ogni volta unici e irripetibili.
Sono in programma: il 1° maggio il clown-acrobata Paolo Locci con uno spettacolo di palo cinese e i tre clown-musicisti di Teatro Necessario con il loro mitico “Clown in Libertà”.

Il 3 e 4 maggio arrivano le fiamme di Alberto Cacopardi che rivisita l’utilizzo del fuoco attraverso la danza contemporanea.

Doppio spettacolo il 5 maggio con l’autentica bizzarria di Otto Panzer, un ex-direttore di circo che, tra improvvisazione e illusione, accompagnerà grandi e piccini in un'ora di puro spasso. 

Dal 10 al 12 maggio va in scena una stravagante storia d’amore tra scatole, scale e valigie: l’appuntamento è con Milo e Olivia, un duo storico del circo-teatro italiano, con il loro “Klinke".

Inoltre, venerdì 10 e sabato 11 maggio, in seconda serata, appuntamento con un’altra storia d’amore, questa volta infuocata, nel vero senso della parola, con il duo Creme e Brulé e il loro “Romanticherie”.

Infine, Michele Cafaggi, il re delle bolle di sapone, stregherà il pubblico domenica 12 con lo spettacolo "L’omino della pioggia” un viaggio onirico e visuale che farà tornare bambini anche i più adulti. 

Diverse scuole primarie e dell’infanzia, provenienti da molti comuni della provincia, hanno aderito alle 4 mattinate di spettacoli, laboratori e dibattiti, che si terranno da lunedì 6 a venerdì 10 maggio. Coinvolte le classi di Ozzano, Medicina, Budrio, Castel San Pietro Terme e Rastignano, in questa kermesse che, attraverso il Circo Contemporaneo, vuole avvicinare i più piccoli allo spettacolo dal vivo.

Inoltre, in occasione della Festa del Libro organizzata dall’I.C. di Ozzano, è in programma un Post-Festival per giovedì 16 maggio: gli allievi della Scuola di Circo di Ozzano presenteranno il loro spettacolo “The Book” insieme a laboratori gratuiti e giochi sonori.

Il Festival ha scelto di rendere la cultura accessibile a tutti, proponendo prezzi più che popolari con formule di abbonamento molto vantaggiose, che permettono a grandi e piccini di accedere a tutti gli spettacoli del Festival pagando pochi euro.Per ARTinCIRCO la parola Cultura si traduce anche nel rispetto dell’ambiente. Grazie al sostegno del Gruppo Hera, Natura Si e dei produttori biologici locali, il Festival è ecosostenibile e offre materie prime biologiche. Inoltre, il materiale pubblicitario è stato stampato su carta riciclata, tutte le stoviglie usate nell’area ristoro saranno in MaterBI 100% compostabili e non verranno vendute bottigliette d’acqua, dando importanza ai beni comuni e contrastando l’enorme spreco di plastica.

Il Festival è ideato, organizzato e diretto da: ARTINCIRCO A.P.S.D. - Compagnia Nando e Maila e gode del patrocinio di: Regione Emilia Romagna, Comune di Ozzano dell’Emilia, Unione Valli Savena-Idice

Vi aspettiamo numerossissimi!

Note: 

Info e prenotazioni cell. 3427736730