Coronavirus: sospensione versamento di entrate tributarie comunali e rette scolastiche

TRIBUTI COMUNALI E RETTE SCOLASTICHE IN SCADENZA TRA L'8 MARZO E IL 31 MAGGIO 2020 SOSPESI FINO AL 30 GIUGNO 2020
Sospesi i termini di versamento delle tasse comunali in scadenza al 31 maggio
Con deliberazione n. 34 del 23 marzo 2020, dichiarata immediatamente eseguibile, la Giunta Comunale ha deliberato di sospendere fino al 30 giugno 2020:
  • i termini ordinari di tributi comunali con scadenza compresa tra l'8 marzo e il 31 maggio 2020, precisamente: Imposta comunale sulla pubblicità e Tosap, con scadenza 30 aprile 2020;

  • i termini di versamento di tributi comunali, anche riferiti ad annualità pregresse, anche derivanti da provvedimenti di ricalcolo, di accertamento, di dilazione, con scadenza compresa tra l'8 marzo e il 31 maggio 2020;

  • i termini di versamento di avvisi di pagamento ordinari e/o di sollecito di entrate non tributarie comunali (es. rette servizi educativi-scolastici, ecc.), derivanti da provvedimenti amministrativi, anche di rateazione, con scadenza compresa tra l'8 marzo e il 31 maggio 2020;

La sospensione fino al 30 giugno 2020 dei termini dei versamenti, in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, derivanti da provvedimenti di riscossione coattiva di entrate tributarie e non tributarie (cartelle, ingiunzioni di pagamento e relative dilazioni...) è disciplinata dall'art. 68 del D.L. n. 18/2020.
 
 
"L'Assessorato al Bilancio e Tributi è al lavoro per predisporre il regolamento e le scadenze relativi alla  TARI e più in generale per  valutare  le  possibili ulteriori misure di sostegno a categorie di contribuenti individuate, in coerenza con gli equilibri complessivi del bilancio di previsione" (Assessore al Bilancio e Tributi Matteo di Oto)

Data dell'articolo: 

30 Marzo 2020