CANONE UNICO 2021:passi carrabili

Chiarimenti alle segnalazioni pervenute dai cittadini
CANONE UNICO 2021:passi carrabili. Chiarimenti alle segnalazioni pervenute dai cittadini

PASSI CARRABILI

Sono in corso di recapito, da parte di I.C.A. Imposte Comunale e Affini S.r.l., Concessionario della gestione del servizio, gli avvisi di pagamento del canone unico patrimoniale per l'anno 2021.

Il canone unico, dall'1/1/2021, ha sostituito la tassa occupazione spazi ed aree pubbliche, l'imposta comunale sulla pubblicità, i diritti sulle pubbliche affissioni (art. 1 Legge n. 160/2019, commi 816-836 e commi 837-845). Il nuovo canone si applica anche ai passi carrabili (anche a raso, senza opere, per i quali sia stato richiesto il cartello per il divieto di sosta), la cui rilevazione sul territorio comunale è stata effettuata dal Concessionario I.C.A. S.r.l. L'avviso di pagamento che I.C.A. S.r.l. sta recapitando, con scadenza 2 dicembre 2021, è relativo a tutte le componenti di canone unico annuale dovute dall'utente per l'anno 2021, come descritte nel "dettaglio importi". 

 

L’Amministrazione Comunale si scusa per le numerose anomalie riscontrate e invita tutti coloro che hanno ricevuto l’avviso a segnalare e/o richiedere informazioni relative al contenuto dell’avviso, quanto prima, ad I.C.A. S.r.l., utilizzando:

  • il secondo foglio all'avviso di pagamento, nel quale è riportato anche il numero identificativo pratica

oppure

  • riportando nella segnalazione, da inviare come di seguito indicato, il Cognome e Nome / Denominazione del soggetto intestatario  e il numero idenficativo pratica che risultano nel secondo foglio dell'avviso.

 

Le segnalazioni possono essere inviate ad I.C.A. S.r.l. con le seguenti modalità:

- tramite mail:   ced.ozzanodellemilia@icatributi.it

- tramite PEC:   ced@pec.icatributi.com

- tramite fax:     0187 5228283

- tramite posta ordinaria o raccomandata:   I.C.A. S.r.l. – Viale Italia, 136 – 19124 La Spezia (SP)

In particolare, se l’avviso di pagamento comprende anche il canone per il passo carrabile, per consentire  di integrare/correggere dati errati o non aggiornati utilizzati dal Concessionario, è necessario segnalare ad I.C.A. S.r.l. ogni richiesta di variazione soggettiva (diverso intestatario) ed oggettiva (relativa alla tipologia e ai criteri di individuazione e di misurazione del passo)

Ad esempio:

  • nel caso di avviso intestato ad un cittadino residente in un condominio, anziché intestato al Condominio presso l’Amministratore di riferimento, si chiede al cittadino di segnalare di non essere titolare di alcun passo carrabile in quanto residente nel “Condominio…………(indicare la denominazione del Condomino), Amministratore (indicare la denominazione dell’Amministratore, indirizzo e/o codice fiscale), al fine dell’annullamento totale dell’avviso;
  • nel caso l’avviso contenga degli elementi identificativi del passo carrabile errati (relativi, ad esempio, all'ubicazione, alla larghezza, al n° di autorizzazione, ecc.), si chiede all’utente di segnalare gli elementi ritenuti errati, al fine della rettifica o annullamento totale/parziale dell’avviso;
  • nel caso l’utente intenda verificare la tipologia di passo rilevata e/o avere maggiori informazioni circa i criteri di individuazione e misurazione del passo, dovrà chiedere il riesame della rilevazione effettuata.

 

Inoltre, presso il Municipio, nelle seguenti giornate ed orari, sarà aperto uno Sportello temporaneo di I.C.A. S.r.l. presso il quale recarsi con l'avviso di pagamento ricevuto (completo del secondo foglio, contenente cognome e nome/denominazione del contribuente e numero identificativo pratica da utilizzare per segnalazioni/ reclami) e con tutte le informazioni/documenti necessari per chiedere l'annullamento o la rettifica dell'avviso (come nell'esempio precedente, per il diverso soggetto intestatario):

  • martedì 30/11/2021, dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • martedì  7/12 /2021, dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • martedì 14/12 /2021, dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • martedì 21/12 /2021, dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • martedì 28/12 /2021, dalle ore 10.00 alle ore 12.30

 lo sportello temporaneo è principalmente dedicato a dare supporto ai cittadini che non riescano, in autonomia, ad inoltrare la segnalazione ad Ica srl con le modalità sopra descritte.

L’Amministrazione sta valutando tutte le azioni da intraprendere per evitare ulteriori disservizi e per contenere il disagio causato dal Concessionario.

Ad esempio, verranno prorogati i termini di pagamento del canone, senza sanzioni ed interessi, al 31 dicembre 2021 e per il 2022 verrà rimodulata la scadenza per consentire una puntuale verifica di tutte le anomalie segnalate.

 

VEDI ANCHE:

CANONE UNICO PATRIMONIALE DAL 1° GENNAIO 2021

https://www.icatributi.it/servizi_online

Data dell'articolo: 

20 Novembre 2021