Ad Ozzano il 2020 inizia con due centenarie

101 candeline per Mafalda e 100 per Angiolina
Con il 2020 spengono 101 candeline la sig.ra Mafalda e 100 la sig.ra Angiolina!

Ad Ozzano il 2020 si è aperto con due centenarie.

Il 1' gennaio ha compiuto 101 anni la signora Natali Mafalda festeggiata dal figlio e dai parenti più cari presso la casa di riposo dove ora risiede, mentre il 4 gennaio ha compiuto 100 anni la signora Cavina Angiolina, residente nel centro di Ozzano, che ha ricevuto la visita del Sindaco Luca Lelli che l'ha omaggiata della pergamena dell'Amministrazione comunale.

Angiolina, nata a Castel San Pietro il 4 gennaio 1920 risiede ad Ozzano dell'Emilia dal 1937. Sposatasi con Guido Gualandi nel 1942, matrimonio dal quale sono nate due figlie Fausta, purtroppo deceduta nel 1999 e Anna Maria che ha regalato a nonna Angiolina due splendidi nipoti. Angiolina ha iniziato presto a lavorare, come di consueto accadeva in quegli anni. Già da ragazzina lavorava nei campi di Ozzano per aiutare la famiglia. Poi negli anni ha lavorato al macello di via Sant'Andrea a Ozzano, per finire come bidella presso le scuole del paese.  "La salute mi ha sempre aiutata, dice con orgoglio la signora Angiolina, ed anche la memoria".

Con il Sindaco Lelli, infatti, la signora Angiolina ha ricordato tanti aneddoti del passato accaduti in paese ed anche tante persone, conoscenze comuni, molte delle quali ora non ci sono più.

"Non siamo in tanti a raggiungere il secolo di età," conclude Angiolina. 

Ancora tantissimi auguri alle nostre due splendide centenarie!

Data dell'articolo: 

9 Gennaio 2020