Cos'è un GAP?

Dialogo ludico sulla Liberazione. Il 13 luglio gli artisti ozzanesi Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi a Monte Sole
Cos'è un GAP? Riflessioni tra Calvino e la Resistenza

Gli artisti ozzanesi  Firoenza Menni e Andrea Mochi Sismondi, all'interno del cartellone di Bologna Estate 2019,  propongono  un programma speciale, dedicando tre date allo spettacolo [gæp] Cos’è un GAP?.

In [gæp] Cos’è un GAP? Dialogo ludico sulla Liberazione
di Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi

Un tredicenne dei nostri giorni si mette in relazione con le visioni, i pensieri e le azioni di Pin: il ragazzino monello e vagabondo protagonista de Il sentiero dei nidi di ragno, il primo romanzo di Italo Calvino, ambientato durante la Resistenza.
L’andamento dello spettacolo – che avanza insieme alla composizione musicale di Hazina Francia e Vinx Scorza – nasce dall’intuizione anti-retorica di Calvino, il cui romanzo viene elaborato per entrare in dialogo con il giovane protagonista, che arriva a mettersi in gioco in prima persona conducendo una vera e propria “partita letteraria” con gli spettatori. Il ragazzo arriva a proporre al pubblico un gioco di gruppo intorno al Sentiero dei nidi di ragno in cui coinvolge anche sua madre e suo padre e in cui i premi si vincono cogliendo battute mancanti e significati nascosti. Il trattamento parte dalla dimensione ludica – che un tredicenne conosce bene e all’interno della quale si può muovere con agio – per concentrarsi proprio su quegli aspetti capaci di entrare in risonanza con il suo immaginario, con i suoi pensieri e con le prime questioni che nell’adolescenza nascono intorno al senso del proprio stare al mondo. Tra parole misteriose e anime inquiete, lo spettacolo parte dallo sguardo del giovane Pin per arrivare al pubblico attraverso quella spinta elementare che porta ogni essere umano a combattere per non essere più umiliato, percorrendo i sentieri della rivolta per far nascere immagini e pensieri autonomi che ogni spettatore compone nel proprio spazio segreto: in quella parte di sé dove custodisce quella “ferita segreta per riscattare la quale combattiamo”.

Le repliche dello spettacolo saranno accolte in diversi contesti particolarmente significativi tra città e area metropolitana.

Primo appuntamento a Monte Sole il 13 luglio.

Ingresso gratuito

 

Data evento: 

Sabato 13 Luglio 2019

Orario: 

19,00

Tipo evento: 

Contatti: 

Indirizzo: 

Parco di Monte Sole (Marzabotto)