Agevolazione Bonus idrico 2017

Fino al 30 settembre 2017 è possibile presentare la domanda

Il Bonus Idrico è un'agevolazione sul pagamento della tariffa del servizio idrico integrato, riservato agli utenti che versano in condizioni di disagio economico. Il regolamento è applicato su tutto il territorio di competenza Atersir (link in descrizione).

 

Requisiti

  • Residenza nel comune di Ozzano dell'Emilia;
  • Avere un contratto di fornitura acqua diretto o condominiale;
  • Reddito ISEE annuale inferiore o uguale a €10.000.

 

NB: Ogni nucleo familiare può presentare solo una domanda per annualità. Per ogni unità abitativa si può richiedere un solo contributo con possibilità, se vi risiedono più nuclei familiari con ISEE inferiori o uguali a €10.000, di sommare i componenti dei rispettivi nuclei familiari residenti.

 

Modalità di presentazione

Per accedere al bonus è necessario presentare la domanda (in allegato) presso lo Sportello Sociale o all'URP. Alla domanda andrà allegato:

  • Una copia del proprio documento d'identità;
  • La copia di una bolletta dell'acqua dell'anno per il quale viene fatta richiesta di agevolazione;
  • La nuova attestazione ISEE come prevista dal D.P.C.M. 159/2013;
  • Per i cittadini extracomunitari, la copia del permesso/carta di soggiorno almeno annuale in corso di validità (o documentazione comprovante l'avvenuta richiesta di rinnovo).

 

La domanda può essere presentata dall'intestatario dell'utenza o da altra persona del nucleo familiare dichiarato nell'attestazione ISEE entro il 30 settembre di ogni anno. L'erogazione dell'agevolazione avverrà entro la fine dell'anno successivo a quello di presentazione della domanda.

Eventuali cambi di residenza o modifiche dell'utenza avvenute dopo la presentazione della domanda e prima dell'assegnazione dell'agevolazione dovranno essere segnalate, pena la perdita dell'agevolazione.

 

 

Specifiche dell'agevolazione

Le agevolazioni tariffarie sono previste nella misura massima di seguito indicata:

  • 60.00 per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE minore o uguale a 2.500;
  • 40.00  per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di un indicatore ISEE maggiore di 2.500 € e minore o uguale a 10.000 €.

 

L'importo dell'agevolazione potrebbero essere rideterminati da Atersir, a seguito di verifica della capienza del fondo e rideterminazione degli importi.

Per gli utenti domestici diretti, titolari di un contratto di fornitura del servizio idrico integrato, l'agevolazione sarà riconosciuta come una deduzione dalla bolletta.

Per gli utenti domestici indiretti, nel caso di forniture condominiali o comunque plurime con un unico contatore centralizzato, l'importo pari all’agevolazione riconosciuta sarà dedotto dalla bolletta intestata al titolare del contratto d’utenza.

Allegato: 

Bonus idrico Unione.pdf (573.68 KB - pdf)